Treccia ripiena o cornetto salato: l’impasto del Pan brioche

Adatto per una cena, in occasione delle feste e per le preparazioni particolari con forme diverse, ecco a voi il Pan brioche. Ho preparato una treccia con questo impasto per la festa dei due anni del piccolo Simone ed è stato un successone!!! Allora mi sono divertita ieri sera a ripetere la preparazione cercando di dare la forma a questo impasto di un cornetto. Ed è stata questa la parte più divertente ed interessante per Giulia che è stata sorpresa da come si formano i cornetti. Ha lavorato tanto la piccina ed ha cercato di spennellarli con tanta pazienza d precisione! Un lavoro da piccolo chef ^_~.

Gli ingredienti per l’impasto:
550 gr di farina
250 gr di latte
1 uovo
Un cucchiaino di zucchero
25 gr di lievito di birra
50 gr di olio di oliva
10 gr di sale

Per il ripieno:
200 gr di salumi misti e formaggio tipo Asiago

Per spennellare:
Tuorlo d’uovo leggermente battuto

Intiepidire il latte, sciogliere il cubetto di lievito col latte e lo zucchero, versare a poco alla volta farina e uovo, infine l’olio e ancora un pò di farina e poi il sale e lavorare fino a rendere elastico e morbido l’impasto.
Mettete a lievitare fino al raddoppio. Poi sulla spianatoia, stendete la pasta con un matterello formando un bel cerchio. Con l’aiuto di un tagliapizza a rotella dividere incidendo a croce e poi tracciando un alta croce obliqua formando otto triangoli. Su ogni triangolo sistemare il ripieno tutto tritato e avvolgere partendo dalla base arrotolando fino alla punta. Adagiate i cornetti su di una leccarda coperta da carta forno, spennellare col tuorlo d’uovo ed infornate a 200 gradi per 20 min circa. Buon appetito! La prossima volta provateli con vedure e ortaggi! Ad esempio con zucca, pacetta e provola affumicata, che ne dite? Slurp…che fame!:-)

Advertisements

Muffin ai formaggi con fiori di zucca, pancetta e zucchine

Altra ricetta gluten free appena inventata stamattina. Ho pensato di utilizzare i fiori di zucca di stagione che ieri me ne erano avanzati un pò dalle frittelle che non mancano mai in questo periodo ( almeno una volta lo sfizio me lo devo far passare, anche se sono controindicate nella dieta ). Ed ecco che mi è venuto in mente di farne dei muffins indicati per l’aperitivo del raduno del maestro Favorito a Benevento sabato prossimo. Così I partecipanti assageranno questa goduriosa ricetta gluten free da me escogitata 🙂

Ingredienti:
200 gr di mix gluten free
130 gr di ricotta
2 uova
80 ml di latte
40 ml di olio di semi di girasole
Una zucchina a pezzettini
Fiori di zucca
Pancetta a cubetti
Un pò di scamorza scamosciata
Sale
Un cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate

Mescolare gli ingredienti e poi con l’aiuto di una sac a poche mettete negli stampini. Infornate a forni ventilato preriscaldato a 180 grado per circa 25 min

Roselline al formaggio tipo quark con spinaci

Buongiorno a tutti! Ieri mi sono divertita nella realizzazione di squisite tortine salate senza glutine per partecipare al contest del pane di mangiachetifabenebimbo. L’idea è nata sfogliando il libro del maestro Francesco Favorito ‘Il bello del senza glutine’, la mia guida principale per i prodotti gluten free che consiglio a tutti coloro che vogliono approfondire l’argomento. In realtà il maestro suggerisce di preparare una miscela base molto semplice da fare in casa e adatta a tutte le ricette, ma io ho cercato di fare del mio meglio senza perché per il poco tempo a disposizione non sono riuscita a procurarmi alcuno addensanti e ingredienti principali. Allora ho deciso di optare per un’impasto a lievitazione diretta anche se sarebbe stato meglio per avere un ottimale risultato nella fragranza mettere l ‘impasto in frigo per 12 ore e poi farlo lievitare un’oretta negli stampi. Questi sfiziosi panini da buffet sono stato realizzati in stampi in silicone da muffin ma potete farne la forma desiderata.

Ingredienti
Poolish:
75 gr fecola di patate
75 gr farina di riso
150 gr di latte intero tiepido
13 gr lievito di birra
50 gr zucchero a velo

Impasto:
Poolish
100 gr fecola di patate
125 gr farina di riso
125 gr amido di mais
100 gr burro
170 gr latte intero
2 cucchiaini e mezzo di sale fino
10 gr spinaci lessi
80 gr formaggio tipo quark

Prima preparate il poolish e mettete a lievitare per 40 min in luogo caldo. Appena pronto versatelo in una planetaria e con la foglia iniziate a mescolare aggiungendo gli amidi e la farina di riso biologica alternando con latte tiepido. Poi inserite il formaggio gli spinaci ed infine il burro ammorbidito e il sale. fate lievitare coperto da pellicola in liogo caldo fino a raddoppio.
Riscaldate il forno a 210 gradi e formate i panini. A questo punto spolverate con un pò di farina di riso ed infornate per 20 min (dipende dalla grandezza).

Sabato sera: pizza! La ricetta per impasto veloce di Domenico Fargnoli

Di ricette per impasto pizza ne ho private tante fino ad oggi ed alcune mi son piaciute davvero tanto anche se molto impegnative come tempo di lievitazione. Ieri pomeriggio rientro a casa dopo un’intensa lezione di zumba e mi viene all’improvviso voglia di fare la pizza per la serata. Avevo quindi poco tempo a disposizione per cui ho decisi di fare questa ricetta tempestivamente suggeritami dall’amico pasticcere Domenico Fargnoli. Ho fatto subito l’impasto alle 18 sono uscita di casa e alle 20 ho iniziato a riscaldare il forno e mettete in teglia e farcire. Prima di infornare a max temperatura ho lasciato ancora riposare mezz’ora le pizze.

1 kg di farina (ho usato la divella 0)
50 gr di zucchero
50 gr di lievito di birra
( ne ho messi 40gr poco in meno)
600 ml di acqua tiepida
15 gr di sale
100 gr di olio extravergine d’oliva

Forno a 240 gradi per circa 15/20 non
Ho condito con pezzettini di pomodori e fiordilatte a crudo; prosciutto cotto, fuunghi champignons e provola affumicata.

Buon appetito e mordendo la pizza sembrerà di avere un burro in bocca! Croccante fuori friabile E SOFFICE DENTRO!