Plum cake alle fragole , il dolce ‘senza’

Capita a volte di avere voglia di qualcosa di leggero e digeribile, di essere stanchi dei dessert pieni e ricchi di creme e di preferire qualcos’altro: il dolce ma non troppo, il dolce ‘senza’. Sono andata a curiosare nel libro di Veronica Lavenia ‘Dolci leggerezze’ , dove ho trovato l’idea per questa ricetta. Ho seguito una sua ricetta variando comunque qualcosa***. Vorrei premettere che questo cake è composto da farina di riso biologica (ok), non molto zucchero di canna grezzo qualità demerara, un pò di mandorle pelate, del grasso vegetale e per dare profumo e gusto ho inserito delle fragole in una ‘veste’ tutta speciale! 😉 Ci vuole proprio poco a fare questo dolce, ancor meno a mangiarlo se non state attenti il profumo intenso delle fragole vi  porterà a cercare una seconda e poi una terza fetta. Senz’altro da provare anche se non si è intolleranti al glutine perchè se siete appassionati e ricercatori di nuovi sapori e nuove tecniche per cucinare i vostri cibi, bisogna sempre sperimentare! 

Prima di darvi la ricetta vi racconto soltanto questo aneddoto.Oggi con la mia famiglia ho pranzato dai miei e come al solito mia mamma aveva pensato anche al dolce ed ha replicato le sue buonissime zeppole di san Giuseppe. Ho portato la novità: un dolce con farina di riso, per celiaci!!! Oddio, quasi mi hanno guardata come se fossi una marziana! Intanto che io stessa non soffro di alcuna intolleranza mi hanno fatto il terzo grado su come mai utilizzo questa farina ecc… E poi domande a raffica su cos’è il glutine e dove si trova e … quasi facevano passare la voglia di rifare di nuovo questi dolci un pò più particolari per farglieli assaggiare. Ecco allora vi consiglierei di non dire dapprima di cosa è fatto il dolce, perchè poi vi assicuro che non se ne accorgerebbero nemmeno i vostri commensali! Poi comunque è piaciuto, però giustamente al confronto con le zeppole non ha retto! :p e vabbé, de gustibus ! La piccola Giulia invece ha esordito: tra tutti e due vince… TUTTI E DUE SONO BUONIIII! Ecco i bimbi dicono sempre la verità e quindi fidatevi di Giulia!

A parte questo, (perdonatemi le foto che non sono un granché) vi lascio qui di seguito la ricetta ed il procedimento:

150 gr di farina di riso biologica

130 gr di zucchero di canna grezzo qualità demerara

80 gr di fragole

3 uova 

5 cucchiai di grasso vegetale, margarina

60 gr di mandorle pelate 

una bustina di lievito per dolci (non tutta possibilmente)

 

In una ciotola capiente montate le uova con 100 gr di zucchero fino a farne diventare una crema spumosa poi aggiungete la farina setacciata, le mandorle sfarinate, la margarina.

Nel frattempo preparate una purea di fragole: 80 gr di fragole con 30 gr di zucchero in un mixer e riducete il tutto in un frullato.

Unite metà di questo composto di fragole a metà del precedente. Poi versate in uno stampo da plum cake e coprite con il restante composto. Farcite e decorate la superficie con qualche pezzetto di fragola e cospargete ancora di zucchero di canna. Ponete in forno preriscaldato a 180 gradi per mezz’ora. Fate intiepidire e poi sformate il vostro dolce. Potreste servire le fette di questo plum cake con ancora un pò di strawberry sauce e diventerà ancora più gradevole mangiarlo come dopo pasto! 😉 Io non l’ho fatto perchè mi si erano finite le fragole :(( Se lo provate fatemi sapere ok? Alla prossima, Francesca.

*** Dal libro ‘Dolci leggerezze’ di Veronica Lavenia, Plum cake di riso alle fragole: ho sostituito l’olio extravergine con la stessa quantità di grasso vegetale ed ho inserito le mandorle sfarinate e non intere nel dolce. Infine ho preferito guarnire con le fragole in pezzi la superficie.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s