Cuore al mais

Questo dolce tipico della tradizione molisana è molto conosciuto ed apprezzato dalle nostre parti soprattutto nel periodo delle feste natalizie e di Pasqua. La preparazione è molto semplice e gli ingredienti che lo compongono altrettanto. Potete addirittura farci colazione. La versione originale è il ‘Pannocchio al mais’ della pasticceria Lupacchioli di Campobasso.  Nell’ispirazione sono partita da lì, cercando di imitare quanto più possibile gusto ed aspetto. Il risultato è stato ottimo. Il dolce è piaciuto ed è già un successone tra i miei parenti. Ho preso come ingredienti quelli base: la farina di mais quella fioretto che è la più adatta per i dolci, il grasso vegetale, le nocciole, le gocce di cioccolato ed invece di utilizzare il latte in polvere ho preferito quello fresco intero. Di sicuro ho ottenuto una tortina più casalinga che industriale rispetto al classico pannocchio, però devo dirvi che l’ho preferita così. E poi nella mia versione non poteva mancare l’aroma della mia Benevento, il liquore giallo tanto usato e abusato da me in tantissimi dolci: il liquore Strega! E tra quest’ultimo e gli altri ingredienti il connubio è perfetto ed il piacere al palato non viene di sicuro negato! 😉

Provate e mi direte!

Immagine

Ingredienti:

250 gr. farina di mais fioretto

250 gr. farina 00

150 gr margarina (ho usato la vallé)

3 uova 

200 gr zucchero semolato

100 gr latte intero fresco

50 gr miele di acacia

80 gr di nocciole tritate

mezza tazzina di liquore Strega

zeste di un’arancia

bicchierino di gocce di cioccolato fondente

bustina di lievito vanigliato biologico 

In una planetaria preparate una crema amalgamando lo zucchero alla margarina. Inserite le uova una per volta, la buccia d’arancia, un pizzico di sale. Iniziate a immettere nel composto un pò di farina (le farine vanno miscelate e setacciate bene insieme al lievito), poi del latte e poi ancora farina. Unitevi le nocciole tritate ed il goccio di liquore. Ancora un pò di farina ed infine le gocce di cioccolato.

A questo punto ungete uno stampo per dolci (io ho usato un cuore) ed infarinatelo. Versate il composto nello stampo ed infornate a forno moderato (150 gradi) per 50 minuti poi portate la temperatura a 180 e continuate per un’altra mezz’oretta o fin quando sarà necessario. Ad un certo punto mettete su della carta di alluminio se dovesse colorirsi troppo. Poi a cottura terminata (farà fede la prova stecchino) potete sfornare e lasciar intiepidire prima di capovolgere. Lasciar completare di raffreddare bene prima di servire. 

Vi consiglio di assaggiare questo dolce il giorno dopo. Se gradite spolverizzate con dello zucchero a velo.

 

Advertisements

4 thoughts on “Cuore al mais

    • Sisi Veronica le nocciole puoi anche ometterle semmai aggiungi un pò più di farina ma poca in più, se dovesse occorrere. E poi con lo Strega è ottimo! In girl ho visto che mettono l’amaretto.No ho provato e lo Strega non lo sostistituisce nessuno!;-)baci a presto!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s